Moxa

La Moxa (o moxibustione) è un trattamento orientale basato sulla Medicina Tradizionale Cinese (comunemente denominata MTC). Nella MTC la caratteristica più importante è la visione del ricevente, del quale si inquadra l’aspetto dell’ “energia interiore” effettuando una valutazione energetica. Difatti, come negli altri trattamenti della MTC, la malattia è vista come una sorta di “mancanza d’equilibrio nelle energie” (concetto scientificamente non meglio specificato, ma comunque riconosciuto dalla medicina moderna); la causa di questi squilibri è varia, tradizionalmente sono indicate cause “esterne” (fattori climatici), “interne” (stati psico-emotivi) e “né interne, né esterne” (stile di vita, alimentazione).Le presunte “energie” dell’uomo, secondo la MTC scorrono entro alcuni ipotetici “percorsi preferenziali”, denominati canali energetici, o Meridiani. Sono descritti diversi tipi di Meridiani e ognuno di essi veicolerebbe, secondo la tradizione, uno o più tipi di energia, ma i più noti ed utilizzati sono i Canali Principali. Ogni meridiano può essere visto anche come una linea che unisce dei punti, gli stessi punti che vengono utilizzati in Agopuntura.Comunemente viene utilizzato un sigaro di Artemisia (nota pianta dalle proprietà antisettiche e sedative), che bruciando emana un calore diretto in determinati punti del corpo per sbloccarne l’energia.Molto utile per sindromi da raffreddamento e per calmare stati di infiammazione.

I Fiori di Bach

“Per la maggior parte degli ultimi duemila anni la civiltà occidentale ha attraversato una fase di spiccato materialismo, e il riconoscimento del lato spirituale della nostra natura e della nostra vita ha perso molto terreno nella mentalità corrente; i beni terreni, l’ambizione, il desiderio e la sensualità prevalgono sui valori autentici della vita. Il vero motivo dell’esistenza dell’uomo sulla terra è stato messo in ombra dalla paura di non ricavare dalla sua incarnazione altro che un guadagno terreno. … La vera natura dell’Io Superiore, indipendente dal presente, ha avuto ben poco peso per noi, invece di guidare e stimolare ogni nostra azione. Al contrario, abbiamo evitato i compiti importanti e cercato di rendere la vita il più possibile comoda, scacciando dalla nostra mente ogni pensiero ultraterreno e abbandonandoci alle comodità terrene, così da renderci inabili a compiere le prove difficili che ci sono riservate. Ecco perché in questo secolo la posizione professionale, lo stato sociale, il benessere e i beni terreni sono diventati lo scopo principale.”

da I fiori che guariscono l’anima – Edward Bach

Provateli!!!