Benefici del Tai Chi Chuan

Il Tai Chi Chuan (o Taiji Quan) nasce in Cina, in origine come sistema di combattimento per la difesa personale e di potenziamento per migliorare le capacità fisiche dei monaci durante la meditazione.

Nei secoli quest’arte si è evoluta sino ai giorni nostri dando sempre più risalto ai benefici e alle finalità terapeutiche date dalla pratica, conosciuta semplicemente come una ginnastica dolce.

La tradizione popolare attribuisce la creazione del Tai Chi Chuan (pugilato della suprema polarità) a Chang San Feng, un monaco taoista del XIII° sec D.C., già esperto di arti marziali, che osservando il combattimento tra una gru e un serpente comprese che in un combattimento la morbidezza e la flessibilità possono vincere contro la forza e la durezza per mezzo di movimenti circolari e continui, preferibili a quelli rettilinei ed interrotti.

Fino a pochi secoli fa il Tai Chi Chuan era una pratica prettamente cinese, ma oggi si è diffusa ed è conosciuta in tutto il mondo grazie ai media e a studi scientifici che ne avvalorano l’efficacia. Tra i sui benefici il Tai Chi Chuan regola la funzione del sistema nervoso centrale, migliora la coordinazione dei vari organi del corpo umano, regola la funzione dei nervi vaghi, assicura adeguato apporto di sangue e ossigeno ai tessuti dei vari organi, facilita il metabolismo e aumenta le difese del sistema immunitario.

Tutti fattori che contribuiscono a prevenire l’ipertensione e l’arteriosclerosi. Aumenta, inoltre, l’elasticità dei tessuti polmonari, la capacità ventilatoria dei polmoni, l’espansione del torace nella respirazione e potenzia lo scambio tra ossigeno e anidride carbonica.

“Ricordati di respirare” Cit.

Sembra una banalità, ma spesso ci si dimentica di respirare, è ovvio che nessuno smette di farlo, perché ciò significherebbe morire.
Quello che non è scontato è che la vita, essendo piena di informazioni, è anche piena di distrazioni che conducono lontani da quella che è la strada che Ognuno dovrebbe seguire. Quindi in ogni momento, ad ogni respiro, bisogna ricordare se stessi, ciò che siamo e dove stiamo andando.
Molte discipline orientali sottolineano l’importanza della respirazione, proprio perché è fonte di vita, ricercare una buona respirazione significa vivere meglio. E’ essenziale ricondurre tutto a questo per capire l’importanza dell’Essere e del Vivere nel mondo.
E’ importante per riuscire ad uscire dagli schemi e dal “sistema”, ogni forma-pensiero che riconduce ad una forma di potere-controllo è un sistema atto a controllare l’Essere impedendone il Vivere nel Mondo. Ogni singola parola può condurre e quindi distrarre dall’obiettivo principale: Respirare. Bisogna quindi eludere questa prigionia cercando per ogni Parola il suo opposto, non inteso come contrario, ma la non-parola che possa annullare la Parola, e così anche per ogni Azione, la non-Azione. Comprendere la Forma e poi dimenticarla, per non rimanerne schiavo.
In ogni Respiro si può fare questo Lavoro, percependo lentamente l’Essere.
Uscendo dagli schemi, si può capire lo Schema, ma restando fuori dagli schemi, si diventa un non-Schema e quindi si resta intrappolati in esso.

Il tempo di capire è finito, ora bisogna Com-Prendere, e questa è l’unica via. Non c’è più tempo per distrarsi.
Sta per avvenire un Cambiamento e bisognerà sapere dove ci si trova.

F.T
弗朗切斯科

“Allenare il corpo senza essere oppressi dal corpo, esercitare la mente senza essere usati dalla mente, agire nel mondo senza essere preda del mondo, eseguire i compiti senza essere ostacolati dai compiti…” L’essenza del Tai Chi Chuan

“Chi controlla gli altri può anche essere potente ma chi controlla se stesso è ancora più potente.”  Lao Tzu

Cit. frase pronunciata da Jet Li ne “Il Regno Proibito”

Fonti bibliografiche essenziali: Gurdjieff, Ouspensky, Lao Tzu, Yang Chen-Fu, Cheng Man Chin, Cheng Wei Ming, Yang Jwing Ming, Osho, Cohelo, Krishnamurti,

Tai Chi Chuan

UN VERO “TOCCASANA” PER LA SALUTE …
Combatte l’ipertensione, migliora la capacità respiratoria, riduce stress ed insonnia e mantiene mobili le articolazioni. Per di più non costa nulla o quasi. Una nuova pillola magica …?
No, si tratta del Tai Chi Chuan.

http://www.sportmedicina.com/tai_chi.htm