Tao

 

Tao

 

Il Tao

Il Tao o “la via”, indica l’equilibrio tra le forze che governano l’universo, una ricerca continua per bilanciare le energie. Nei vari campi di applicazione, uno squilibrio di queste energie porta una disfunzione, che ad esempio nella salute può portare ad un malessere o peggio una malattia.

E’ importante dunque cercare di mantenere quest’equilibrio nel tempo. Qui viene infatti la difficoltà maggiore, sappiamo che non sono solo gli agenti esterni a modificare gli eventi, ma spesso e volentieri anche quelli interni. Qui possiamo trovare l’applicazione della psiche, il nostro stato mentale che può influenzare il nostro stato fisico. Oppure un agente esterno che modifica il nostro stato fisico e poi quello mentale. Le combinazioni sono molteplici così come i campi di applicazione. Dalla fisica all’alimentazione. Visto che il tema è generale, possiamo ricondurre tutto agli insegnamenti del Tao, il cui testo fondamentale è il Tao Te Ching (o Daodejing), attribuito a Lao Tsu (o Lao Tse), un saggio cinese vissuto presumibilmente intorno al III° secolo a.C.
Questo breve testo, quasi sibillino e ancora oggetto di studio, porta con se una saggezza pura ed essenziale, della serie “vivi e lascia vivere” o “non fare agli altri ciò che non vorresti fosse fatto a te”. Allo stesso tempo lascia un messaggio profondo.
Riuscire a seguirne i precetti porterebbe sicuramente l’uomo ad una grande elevazione. Come tutte le cose semplici, però vengono dall’uomo complicate, e la sua lettura diventa criptica e lontana dal nostro quotidiano fatto di frenesia e voglia di arrivare.

Sotto, la rappresentazione dell’equilibrio tra i Cinque Elementi (Legno, Fuoco, Terra, Metallo e Acqua), da cui si studiano le funzioni dei meridiani del nostro corpo nella medicina tradizionale cinese.
Utilizzati anche nel Feng shui, la via per vivere meglio gli ambienti in cui ci troviamo.

 

 

baquamap04

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *