Benefici del Tai Chi Chuan

Il Tai Chi Chuan (o Taiji Quan) nasce in Cina, in origine come sistema di combattimento per la difesa personale e di potenziamento per migliorare le capacità fisiche dei monaci durante la meditazione.

Nei secoli quest’arte si è evoluta sino ai giorni nostri dando sempre più risalto ai benefici e alle finalità terapeutiche date dalla pratica, conosciuta semplicemente come una ginnastica dolce.

La tradizione popolare attribuisce la creazione del Tai Chi Chuan (pugilato della suprema polarità) a Chang San Feng, un monaco taoista del XIII° sec D.C., già esperto di arti marziali, che osservando il combattimento tra una gru e un serpente comprese che in un combattimento la morbidezza e la flessibilità possono vincere contro la forza e la durezza per mezzo di movimenti circolari e continui, preferibili a quelli rettilinei ed interrotti.

Fino a pochi secoli fa il Tai Chi Chuan era una pratica prettamente cinese, ma oggi si è diffusa ed è conosciuta in tutto il mondo grazie ai media e a studi scientifici che ne avvalorano l’efficacia. Tra i sui benefici il Tai Chi Chuan regola la funzione del sistema nervoso centrale, migliora la coordinazione dei vari organi del corpo umano, regola la funzione dei nervi vaghi, assicura adeguato apporto di sangue e ossigeno ai tessuti dei vari organi, facilita il metabolismo e aumenta le difese del sistema immunitario.

Tutti fattori che contribuiscono a prevenire l’ipertensione e l’arteriosclerosi. Aumenta, inoltre, l’elasticità dei tessuti polmonari, la capacità ventilatoria dei polmoni, l’espansione del torace nella respirazione e potenzia lo scambio tra ossigeno e anidride carbonica.

Quando NON si consiglia il Massaggio

Leggiamo spesso dei vari benefici del massaggio e dei vari trattamenti olistici in generale. Non ci sono effettivamente particolari controindicazioni nel sottoporsi ad un trattamento olistico, a meno di non avere già patologie importanti.
In linea generale è meglio evitare di farsi trattare se siamo in uno stadio influenzale, in casi di stati infiammatori più o meno forti di un apparato (osseo-muscolare, respiratorio, ecc.).
Anche in caso di patologie importanti ci si può sottoporre ad un trattamento salvo consulenza medica facendosi rilasciare un adeguato certificato.
Un altra situazione è per la donna in stato di gravidanza, anche qui occorre il parere medico e relativo certificato.
In ogni caso, più o meno importante, muniti di relativo certificato medico, assicuratevi anche che l’operatore a cui vi affidate (se non è egli stesso un operatore sanitario) abbia già trattato persone nello stesso stato.

Riassumendo questi sono alcuni casi in cui occorrono determinati accorgimenti prima di farsi trattare:

  • Stadi influenzali e infiammatori, stiramenti, strappi
  • Stato di gravidanza
  • Diabete
  • Epilessia
  • Poliomielite
  • Fibromialgia
  • Sciatica
  • Tumore

Ricordo che la cosiddetta medicina alternativa (trattamenti olistici, massaggi, riflessologia, naturopatia, medicina tradizionale cinese) non sostituisce la medicina ufficiale allopatica, ma può lavorare in sinergia con essa per riportare al normale riequilibrio energetico della persona.

Francesco Tartaglini

Happy New Year!

Per il nuovo anno vi auguro di provare almeno un trattamento nei seguenti posti:

Associazione Samadhi Spiritualmente https://www.facebook.com/SpiritualMenteSirolo/

Alessia Riflesso Estetica https://www.facebook.com/alessiariflessoesteticabenessereriflessologia/

Istituto Estetico Marche https://www.facebook.com/istitutoesteticomarche/

Lucia Mezzelani Massaggiatrice https://www.facebook.com/AnconaMassaggi/

NaturoCarina Riflessologia Plantare https://www.facebook.com/carinamuntianu/

Nicola Svegliati Massaggiatore https://www.facebook.com/nicola.svegliati.3

Riflessologia Plantare Osimo https://www.facebook.com/massaggioplantareosimo/?__tn__=%2Cd%2CP-R&eid=ARBeBThyWTaaCqOXokEdPKDVPlMAYfbnP21JkID28dhIfQUlBPQLlNomRr2qfYf_2yb3DXBCkXvBgRC3

Estetica De Majo
https://www.facebook.com/chiarapicciani2016/

Federico Pini Massiofisioterapista https://www.facebook.com/federicopinimassofisio/

Istituto estetico Be My Beauty https://www.facebook.com/bemybeauty.viagiuseppemazzini93/

Gianluca Marziali Massaggiatore https://www.facebook.com/massaggimarziali/

Costellazioni familiari
https://www.facebook.com/costellazioniancona/


A TUTTI VOI UN SERENO 2019
RICCO DI BENESSERE!!!

Buone feste

Un grazie di cuore a tutti Voi per la fiducia che avete dato principalmente alle mie mani 🙌🏻 cosa per cui sono grato anch’io, consapevole di questo prezioso Dono. 🙏🏻

Auguro a tutti voi un sereno Natale e un felice anno nuovo!

Vi auguro un 2019 con tanta serenità, pace interiore e gioia per tutto ciò che farete.

Quello del massaggiatore più che un lavoro, è una passione che cerco di portare avanti con il cuore e lo spirito giusto.

Provo sempre molta ammirazione per tutti coloro che, come me, fanno il loro mestiere con tanta devozione e amore.

Se vuoi cambiare, devi muoverti

Quando stiamo seduti o sdraiati, se stiamo scomodi, dopo poco cambiamo posizione per stare meglio.

Nel nostro modo di vivere quotidiano invece, spesso, ci carichiamo addirittura di altri pesi restando nella stessa posizione: ad esempio se stiamo male ci imbottiamo di medicinali,  non ascoltiamo quasi mai i segnali che ci da il nostro corpo, non ci chiediamo perché stiamo male. Mentre basterebbe “semplicemente” cambiare posizione in maniera naturale.

Anche se si sta troppo tempo in una posizione comoda, a lungo andare anch’essa diventa scomoda o comunque non più piacevole come all’inizio, perchè l’essere umano diventa schiavo delle abitudini, buone o cattive che siano, ma ad ogni modo lo portano ad un stato di malessere. Questo perché in natura tutto cambia, nulla è fermo, e anche l’uomo deve attenersi alle leggi della natura. Ciò significa che l’unico modo che ha l’essere umano per stare bene , così come per gli animali, è quello di muoversi.

L’impostazione della società moderna ci costringe a restare fermi, a credere che il benessere sta nel possedere comodità, dall’auto, alla casa, agli elettrodomestici, che per quanto ci semplifichino la vita, ci allontanano sempre di più dalla nostra natura… Siamo in grado di viaggiare anche milioni di km stando fermi davanti ad un PC, è questo il grosso paradosso dell’età moderna e la causa più grande dei malesseri moderni.

Mi capitano spesso clienti che lamentano gli stessi dolori o “acciacchi” che si protraggano da diverso tempo, ma spesso anche li ci si abitua perché si ha paura del cambiamento.

ll cambiamento ci spaventa, ma il cambiamento è vita, solo accettandolo, possiamo vivere bene, dobbiamo imparare a lasciare andare le cose, le persone, ecc… solo così la nostra vita può andare avanti ed evolversi. Se comprendiamo che facciamo parte di qualcosa di più grande, comprenderemo che la vita, così come la concepiamo (con un inizio ed una fine), non è altro che una fase di cambiamento che sta vivendo la nostra Anima, che è infinita (secondo la nostra concezione di spazio/tempo), come l’Universo.

Provate ad esaminare la vita di una formica rispetto al pianeta Terra, e poi confrontatela con la nostra rispetto all’intero Sistema Solare. Che cosa siamo alla luce di questa prospettiva, se non un puntino in un cerchio enorme. Per questo motivo dovremmo cambiare prospettiva e vedere l’importanza di quella formica, non sul piano materiale, ma su un piano superiore.